Archivi tag: omosessualità

Italia, Luglio 2016

[Dicono Frocio] Liceo. Primo anno. Testa bassa. Cuffie all’orecchio, è un’abitudine. Grida e sorride, tutta la massa. Compagna de scòla, la solitudine. Ultimo banco. Attento e rapace. Studio sui libri de ‘sti pensieri. A stare con gli altri non sono … Continua a leggere

Pubblicato in rage | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

1 anno

E’ passato già un anno da quando stiamo insieme. Avevo aperto il blog senza di Lei e poco dopo è arrivata e non è più andata via. Mi ha travolta, sconvolta e cambiato parecchio la vita. Stavo muovendo i primi … Continua a leggere

Pubblicato in lesbiche, life, Senza categoria | Contrassegnato , , | 1 commento

Chiacchiere da bar

L’altro giorno una signora che lavora con me, sapendo della mia omosessualità, ha iniziato a cianciare sulle famiglie arcobaleno con le solite frasi molto originali tipo “il bambino ha bisogno di un papà e una mamma. guarda che io ho … Continua a leggere

Pubblicato in lesbiche, life | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Sentinelle: visto che state in silenzio, potreste ascoltare.

Compro una tessera delle fotocopie e chiamo la mia fidanzata “Portami una forbice che mi devi dare una mano, grazie”. Stampa in corso: 1/150. La prima volta che ero andata a vedere una manifestazione delle sentinelle (clicca qui) mi ero … Continua a leggere

Pubblicato in lesbiche, life, rage | Contrassegnato , , | 5 commenti

Mio piccolo uranista, non fermarti mai

No niente, è semplicemente fichissima e non riesco a smettere di cantarla.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Il giorno più bello? Ah no, non posso.

A dieci anni partecipai al matrimonio di mia cugina. Non so per quale motivo ma ricordo bene tutti i dettagli: la scelta del vestitino rosso e bianco, la parrucchiera che mi fece una treccia che non mi piaceva nemmeno un po’, … Continua a leggere

Pubblicato in life | Contrassegnato , , , | 4 commenti

Le cose cambieranno?

Ho convinto la mia fidanzata a fare coming out, l’ho spinta io dicendole “dai, vedrai che capiranno. Da come mi hai descritto i tuoi genitori non poteva capitarti di meglio. Tu che puoi, fallo!” Gliel’ho detto due, tre anche cinque … Continua a leggere

Pubblicato in lesbiche | Contrassegnato , | 14 commenti